NEWS

Dalla posizione al lettino, come evitare la morte in culla

Scritto da Cybermed Junior
facebook Share on Facebook
Far dormire il bambino poggiato sulla schiena e non sulla pancia, e tenere cuscini, riduttori e giochi fuori dal lettino: sono alcuni degli accorgimenti che vanno adottati per evitare la Sindrome della morte improvvisa del lattante (sids), nota anche come morta in culla.

A indicarli sono i Centers for Diseases Control (Cdc) americani, sul loro sito. Solo negli Usa ogni anno sono 3.500 i bambini che muoiono in questo modo. Per creare un ambiente sicuro dove dormire, dicono i Cdc, bisogna farli dormire supini. Alcuni genitori temono che in questa posizione il piccolo possa soffocare se rigurgita durante il sonno, ma la sua anatomia e riflessi lo evitano.

Dormire distesi sulla schiena riduce le probabilità di morte in culla, al contrario del dormire di fianco o prono. Il materasso poi deve essere coperto da lenzuola aderenti e senza pieghe. E' inoltre consigliabile tenere il lettino del bambino nella stanza dei genitori almeno per i primi 6 mesi, meglio fino all'anno di vita.

Bisogna evitare invece di farlo dormire in mezzo nel lettone, perché c'è il rischio di soffocamento e strangolamento accidentale. Meglio condividere la stanza che il letto: così si dimezzano le probabilità di sids. Infine evitare cuscini, giocattoli morbidi e riduttori dove si fa dormire il bambino, ed evitare di coprirgli la testa, perché potrebbe riscaldarsi troppo.
 
http://www.federfarma.it/Edicola/Filodiretto/VediNotizia.aspx?id=18068&titolo=Dalla-posizione-al-lettino,-come-evitare-la-morte-in-culla

Related Articles
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta